Rugged Mirror

rugged mirror

Prototipo 2013

img04
img04

"Rugged Mirror“ vuole restituire valore alle superstizioni tradizionali, facendo leva sulla relazione che si stabilisce tra oggetti e persone scaramantiche. Nello specifico la superstizione sullo specchio stabilische che questi provo­ca sette anni di sfortuna se viene rotto. L’idea alla base del concept è di creare un presidio „antisfortunistico“ che incornici e protegga lo specchio in caso di un’eventuale caduta. Un accorgimento del genere è presente in quasi tutti gli oggetti (in parti­colare quelli fragili) e riguarda la fase di confezionamento del prodotto. In sintesi si fa riferimento al sistema di imballaggio basato sull’utilizzo del polistirene espanso (comunemente chiamato polistirolo). Questi viene accorpato allo specchio, divenendone di fatto la cornice. In questo modo si fondono in un unico elemento due funzioni, protettiva ed estetica, che caratterizzano l’oggetto svelandone il valore scaramantico.

"Rugged Mirror" wants to return value to traditional superstitions, relying on the relationship that is established between objects and people superstitious. The idea behind the concept is create a defence "antisfortunistico" that put and protect the
mirror in a frame in the event of falling down. The mirror frame is made of expanded polystyrene (commonly called Styrofoam)and in this case match together two different functions into a single element; protective, and aesthetics that designed the object.

img04 img04 img04 img04